News

News coppie di fatto – le registrazioni private

registrazioni private

Registrazioni private

Registrazioni private nelle coppie di fatto

La Cassazione Penale, nella sentenza n.1766/2008 ha statuito che non costituisce delitto di interferenze illecite nella vita privata il comportamento del soggetto che, all’interno dell’abitazione, videoregistra i rapporti sessuali con la convivente, ad insaputa di questa.

Come mai?

Perchè l’art. 615-bis punisce solo la condotta di terzi che, con strumenti di ripresa visiva e sonora, si procurano notizie od immagini di qualsiasi vicenda che si verifichi in un luogo di privata dimora.

Il convivente dunque viene considerato un soggetto interno, non un soggetto esterno, in quanto è all’interno della sua dimora.

Attenzione: il secondo comma dello stesso articolo punisce anche il soggetto interno alla dimora che diffonda, mediante qualsiasi mezzo di informazione, delle stesse notizie o immagini come sopra procuratetà.

Come tutelare i diritti di una coppia di fatto?
Solo con il contratto di convivenza possono essere tutelati alcuni dei diritti negati alle coppie di fatto. Con il contratto di convivenza puoi stabilire: il diritto di abitazione, il diritto a versare mensilmente una somma al convivente, una comunione dei beni tra conviventi… e molte altre cose. Clicca su questo link per saperne di più.

Clicca qui, contatta un avvocato matrimonialista della tua città.

Pensi che i tuoi diritti siano stati lesi?

Raccontaci la tua storia: dirittodifamiglia@live.it

Seguici